martedì 14 dicembre 2010

9 anni!

Ho trovato i deck log dell'ultimo trasferimento che ho fatto:
SudAfrica Polinesia
Pensavo di averli buttati
Fra Saint Marteen e Puertorico il 13 dicembre del 2001 ci siamo presi Olga
Uragano declassato a ciclone tropicale.
Nella foto noa del 28 nov e'ancora uragano.
Poi spostandosi a sud ovest ha perso intensita' ed e' diventato ciclone tropicale
Le foto delle registrazioni sul log
-Wind over 60 kn 
-12 Beaufort(angolo basso a destra)
Ricordo lo spray sul mare.
I mayday di due imbarcazioni che stavano affondando.
L'acqua calda che entrava in pozzetto e finiva dentro.
La barca che si alzava quando arrivava l'onda e planava vibrando nel cavo.
Picco di 17 nodi di velocita' quasi a secco di vele.


Le preoccupazioni per i miei cd nella cabina allagata.
L'assoluta certezza che sarebbe andato tutto bene.
(adrenalina?mah)


il diamante pazzo


We in montagna con gli amici.
Nella casa dove vado da quando avevo 4 anni
Su una perlina di legno vicino al mio letto c'e' questa frase.
Incisa quando avevo 15 anni.

Lungimirante il ragazzo...

martedì 7 dicembre 2010

wikileaks

Hanno chiuso il sito Wikileaks;dopo pochi minuti sono comparsi online i siti gemelli qui:


http://wikileaks.info/


Paypal e le principali carte di credito hanno chiuso il servizio di donazioni online che gestivano per wikileaks. Si puo' comunque continuare a fare donazioni da qui:


https://donations.datacell.com/

Quest'uomo e' un grande



Alla fine l'hanno preso.
Beh me lo aspettavo,quando hai tutti i governi contro...


E' stato arrestato con l 'accusa di stupro.
Ma nessuno ci crede e i politici dei vari governi che lo accusano di essere un terrorista e un pirata svelano in realta' il vero motivo del suo arresto:
ha diffuso informazioni riservate.


Il problema e' che non e' reato in Svezia;per questo motivo si sono inventati lo stupro.
Si' perche' la liberta' d'informazione va bene solo quando si consiglia ai lettori quale smartphone regalare per Natale,o come scegliere il migliore mutuo per comprare casa.
Puttanate insomma.

Trattoria Da Gianni Costaferrata(RE)



mercoledì 24 novembre 2010

Marcelo



Da Repubblica on line:
"Ha assistito dall'alto alla festa del figlio che ha compiuto un anno. E' uno dei tre immigrati che da giorni protestano sulla torre di via Imbonati contro la sanatoria "truffa" per colf e badanti. Marcelo di origine argentina, avrebbe voluto scendere ad abbracciare il bambino, ma non ha voluto interrompere la sua protesta in questo momento. Come in ogni festa di compleanno non è mancata la torta con candelina e poi è arrivato anche il regalo, fatto scendere con una fune dalla torre. Era uno striscione con la scritta "Buon compleanno figlio mio, ti regalo un nuovo futuro"


Tutto vero tranne che Marcelo non e' un immigrato ma un figlio di emigranti italiani nato in Argentina,e dunque con cittadinanza italiana.
Non lo fa percio' per se stesso ma per gli altri,per principio.


Chi difende un ideale evidentemente non fa notizia.
Troppo complicato da capire

lunedì 22 novembre 2010

una massa di conigli



Non ci credo.
Sono andato sul sito di Paris Match per avere conferme.
Ho cercato notizie sui quotidiani online del  Belgio.

Non riesco a credere che in Belgio ci fossero un gruppo di operai che per divertimento, sistematicamente vessava e torturava un collega di lavoro.

Nelle immagini che risalgono al 2002 si vede che la vittima, Daniel, viene legato con dello scotch a un bancale di legno, il viso coperto da insulti scritti col pennarello indelebile, vittima di fellatio simulate. Altre volte è stato rinchiuso in una gabbia, coperto di polvere di talco, spogliato davanti alle colleghe donne, bagnato con acqua ad alta pressione: pollice della mano elegamenti della caviglia rotti.

A dare il via a questa escalation di violenza fisica è stato proprio il suo responsabile, Sebastiano, al quale via via nel tempo si sono aggiunti altri colleghi.Inutili i tentativi di Daniel, impiegato come magazziniere, di segnalare la cosa alla direzione della fabbrica: le sue parole non sono mai state ascoltate. Vana anche la richiesta di aiuto presentata agli uffici di medicina del lavoro. Così lui ha continuato a subire in silenzio. Fino ad ora. Fino a quando non ha trovato il coraggio e la forza di raccontare tutto alla moglie Chantal e alla figlia Sandrine e di denunciare gli abusi.
Ma non ci saranno conseguenze penali per l'azienda e i colleghi,ne' potra' fargli causa,perche' l'unica prova e' il video,del 2002,ma e' troppo vecchio.
Questo genere di reati infatti in Belgio va in prescrizione dopo 5 anni 

La prima cosa che ho pensato e' la fatica che deve aver fatto per nascondere per 10 anni a sua moglie e sua figlia tutto questo.
E anche poi come deve essere stato difficile rivelarglielo.

Poi ho pensato ai torturatori.Non al capetto arrogante,ma al resto del gruppo,composto di persone che magari non erano d'accordo ma che dovendo scegliere,si sono schierati con il piu' forte e non con il debole.
E' vero.
La massa si muove in blocco ed e' composta da conigli.

martedì 16 novembre 2010

a volte ritornano

No.Questo come sindaco di Torino se lo possono tenere.




Finche' il PD proporra' candidati come questo
Finche' non avra' il coraggio di fare proposte realmente di sinistra 
1 non avra' mai il mio voto
2 vincera' sempre il berluschino di turno

venerdì 12 novembre 2010

il califfo e la sinistra bigotta


Ha scritto soprattutto per altri artisti:Mia Martini (Minuetto, scritta in coppia con Dario Baldan Bembo e La nevicata del '56); Ornella Vanoni (La musica è finita, su musica di Umberto Bindi, scritta con Nisa, Una ragione di più, scritta con Mino Reitano); Peppino di Capri (Un grande amore e niente più, che vince il Festival di Sanremo del 1973); Bruno Martino (E la chiamano estate, scritta in coppia con lo stesso Martino); Edoardo Vianello e Wilma Goich(Semo gente de borgata). Suo è anche il testo di Un'estate fa, versione italiana di Une belle histoire, del cantante francese Michel Fugain. Le notti d'agosto fu portata al successo da Loretta Goggi.
Ha scritto Un tempo piccolo di Tiromancino
E la versione cantata da lui e' la migliore.

E "Tutto il resto e' noia".

Non gli vogliono dare la Bacchelli.
Perche' ha vissuto in modo esagerato buttando via tutto quello che guadagnava.
E' vero e' un maschilista e anche un gran cazzaro
Spesso arrogante e strafottente,offensivo per come descrive le donne.
Non sono d'accordo con lui ma rispetto la sua coerenza,e soprattutto trovo belle le sue canzoni sia quelle cantate da lui che quelle scritte per altri.
E' uno dei piu' prolifici autori italiani.
La legge Bacchelli da un aiuto a chi si e' distinto in campo artistico sportivo culturale,non giudica lo stile di vita di chi la utilizza.
Ma la maggioranza degli italiani, bacchettoni e bigotti non e' d'accordo.
Quello che mi stupisce e' che di nuovo,come per lo "scandalo Ruby"(solo scriverlo mi fa ridere),fra i moralisti ci siano gli esponenti politici della sinistra!
D'Alema ha chiesto (per il caso Ruby) addirittura un intervento della Chiesa!

Ma davvero non sarebbe piu' semplice dire che ognuno (restando nella legalita') a casa sua puo' fare quello che vuole?
E che al massimo si dovrebbe consentire a tutti gli italiani e non solo a qualcuno,di vivere come vuole,tranquillamente?

La sinistra e' bigotta e reazionaria quanto e certe volte piu' della destra.
Beh certo che definirla sinistra...

giovedì 11 novembre 2010

il posacenere umano

Cota regge il posacenere a Bossi.
Stanco delle bruciature sulla fronte
(spinoza.it)


QUI l'articolo di Gramellini

mercoledì 10 novembre 2010

Raphalel Rossi:perche' Chiamparino non vale niente


Raphael Rossi si e' opposto come consigliere del cda dell'Amiat(azienda municipale raccolta rifiuti di Torino) all'acquisto di macchinari costosi e inutili.

Hanno provato a corromperlo e lui ha denunciato e fatto arrestare chi voleva comprarlo
Il Comune di Torino (retto dal sindaco Pd Sergio Chiamparino) come ringraziamento per il servigio reso alla collettività, l'ha cacciato dall’Amiat (unico membro del vecchio Cda a non essere riconfermato) e isolato dalla politica, anche dal suo partito(Rifondazione Comunista).
Il Comune di Torino inoltre ha annunciato che l’Amiat si costituirà parte civile contro l’ex presidente Giordano (ma non contro il direttore dell’ufficio acquisti, pure lui imputato e tuttora in servizio) e curiosamente minimizza i reati contestati citando solo la turbativa d’asta, non la corruzione.
Perché non si costituisce parte civile anche il Comune? E, soprattutto, perché né l’Amiat né il Comune hanno offerto a Rossi l’assistenza legale? E’ dal 2007, quando sventò la tentata corruzione facendo risparmiare ai torinesi 4 milioni che Raphael si paga l’avvocato e continuerà a farlo per tutto il processo in cui, ovviamente, è lui stesso parte lesa. Poi certo, fra una decina d’anni, se gli imputati verranno condannati, gli saranno rimborsate le spese legali e forse anche qualche euro di risarcimento.

Raphael Rossi e' una persona che fa il suo lavoro in modo corretto e onesto.
Siamo cosi' sommersi dalla melma che ormai persone come lui diventano dei simboli.
Delle mosche bianche.

Firma per sostenerlo QUI

venerdì 22 ottobre 2010

unisci i puntini


due articoli.
il primo dal "Buongiorno" di Gramellini su La Stampa,il secondo trovato su internet(non mi ricordo di aver letto qualcosa al riguardo sui nostri quotidiani)

4 miliardi di aiuti di stato alla Chiesa
Cota (Lega Nord) in Piemonte ha tagliato sul sociale soprattutto su sanita' e scuole,ma ha alzato i contributi alle scuole cattoliche.
La scusa e' che il cattolicesimo fa parte della nostra cultura.
Mi rifiuto di pensare che la nostra cultura della solidarieta' sia caduta cosi' in basso.
Non a livello di quella di Cota.
Non mi risulta che la cultura cattolica parli di togliere ai poveri per dare ai ricchi.

Da il Buongiorno di Gramellini:
Oggi il Buongiorno lo scrive un’agente del Fisco veneta, che non vuole sia riportato il suo nome.
«Lavoro dove si racimolano soldi per un’Italia che langue. Giorni fa arriva da me una persona di colore che in un italiano stentato mi spiega che non sapeva (ma la legge non ammette il non sapere) di dover presentare la

martedì 12 ottobre 2010

pecunia non olet


Cattiva Cina lascia libero il povero dissidente.
Quest'anno gli Stati Uniti hanno fatto la voce grossa!

Beh meglio del 2009 in cui il premio Nobel per la Pace Obama aveva schinato la visita del Dalai Lama.
Motivo opportunita' politica.
Leggi:scadevano i bond Usa che sono per gran parte nelle mani della Cina.
se facevano cazzate quelli non li avrebbero rinnovati mandando gli Usa gambe all'aria.
In poche parole li tengono per le palle.

per il 2010 la situazione e' migliore.
Percio' si puo' protestare un po' di piu'.
nel limite del consentito dal padrone,la Cina.

Gli Usa restano in pratica il braccio(armato) della Cina che ne detiene una buona parte del debito ,e dei paesi arabi proprietari di una bella fetta delle azioni delle aziende statunitensi(11% solo l'arabia saudita).

i cattivi comunisti e gli empi musulmani

venerdì 1 ottobre 2010

servizi segreti

Ho ricevuto un link a questo post sull'operato dei servizi segreti italiani negli ultimi 50 anni.
Riassume bene il ruolo determinante che hanno avuto nella strategia della tensione,dal dopoguerra alla strage di Capaci.
C'e' anche un libro ben fatto che ne parla:"il libro che lo stato italiano non ti farebbe mai leggere" ,dove l'autore spiega chi e' Amos Spiazzi e perche' Contrada e i servizi segreti italiani si pensa che siano coinvolti nella strage di Capaci .

Beh quando sul luogo di un attentato trovi un bigliettino con un numero di cellulare di un funzionario dei servizi segreti italiani in Sicilia,qualche spiegazione almeno la devi dare....


lo so,lo so.


Presa sotto i portici di corso Vittorio,a Torino
Sono un romanticone lo so.
Io ne vado fiero,ma non tutti apprezzano.

Beh pero' non mi faccio regalare Bentley ed appartamenti da Lele Mora.

Ci vuole poco per emergere dal marciume che ci sta sommergendo.
Io ci tento
La coppia della foto ci riesce bene.

mercoledì 29 settembre 2010

tolleranza e liberta'


In Francia hanno vietato l'uso del burqa.
La motivazione e' che le donne vengono obbligate ad utilizzarlo,dunque un paese come la Francia non puo' tollerare che le liberta' dei suoi cittadini vengano messe in secondo piano di fronte ai dogmi della religione.

Sono d'accordo,anche se significa dare ragione a Sarkozy :tollerare significa accettare usi e costumi differenti dai tuoi,ma non che le liberta' personali vengano negate.

E imporre ad una donna di andare in giro col burqa e' negare una liberta' fondamentale.
Sono convinto che alcune donne scelgono liberamente di metterlo,ma sono certo che nessuna puo' scegliere di non metterlo.
E allora che scelta e'?
Come nelle finte elezioni delle dittature dove c'e' un unico partito da votare.Bella scelta.

Trovo che accettare che le donne lo mettano non sia esempio di tolleranza,ma significhi solo lasciare i deboli indifesi.

E' un tipico errore della sinistra italiana ed europea.
Gia' visto quando di fronte alle proteste per la pubblicazione delle vignette su Maometto da parte di quel quotidiano danese,subito l'Unione Europea si e' scusata.
Incredibile:noi ci siamo scusati con i musulmani di avere fra i nostri valori la liberta' di espressione e di parola.

E' questo atteggiamento che genera gli estremismi:i musulmani si sentono protetti e liberi di non rispettare i nostri valori e la risposta dell'opinione pubblica e' l'appoggio ai partiti di estrema destra,gli unici purtroppo che promettono di contrastarli.

giovedì 23 settembre 2010

I migliori surfisti al mondo

sono un gruppo di ragazzi della striscia di Gaza
fanno surf dal 1995 sfidando i blocchi delle autorita' israeliane e i mugugni degli integralisti che cercano qualche scusa per includere anche il surf fra le attivita' vietate(con la vela ce l'hanno gia' fatta).

hanno ricevuto da poco le nuove tavole restate bloccate alla frontiera per due anni.
cosi' potranno sostituire le vecchie.
tutto grazie a Matt Olsen di Explore Corps una ong statunitense e a Dorian Paskowitz un californiano mito del surf degli anni 70.

il loro sito QUI

Qua sotto la foto dei migliori surfisti al mondo




stasera

stasera tona anno zero.
nessuno ne parla,l'obiettivo e' limitare la raccolta pubblicitaria in modo che non sia autosufficiente economicamente.

e questo lo chiamano servizio pubblico.

tutte le informazioni sulla prima puntata QUI

giovedì 16 settembre 2010

mercoledì 8 settembre 2010

0545 AM

la luna dal Pozzo all'alba.
con luce in testa d'albero di una barca in rada a Liscia.
si' lo so e' presto.
troppo
ma stavamo facendo un favore ad un amico

mai accontentarsi

la scorsa settimana ho visto una coppia di anziani su un gozzo.rientravano al pontile.
ne ho gia viste altre ma quella era diversa.
normalmente la donna e' a prua da sola e l'uomo a poppa al timone.
loro invece erano insieme a poppa.
erano vicini, si vedeva che c'era qualcosa di speciale.
ma non ce l'ho fatta a fare una foto.
poi sul profilo di Nat ho visto questa foto che ha preso in Indonesia.
rende comunque bene l'idea.



L'originale e' sul profilo di Nat, qui  .




mi ha fatto pensare ad una canzone di Fossati.
una delle poche che parla davvero di amore senza le solite pippe sdolcinate all'italiana.
qualche idea me la sono fatta ma non credo che esista un metodo per costruire una relazione cosi'.
una cosa e' vera.
come dice Paolo :
mai accontentarsi.







La costruzione di un amore
spezza le vene delle mani
mescola il sangue col sudore
se te ne rimane

La costruzione di un amore
non ripaga del dolore
è come un altare di sabbia
in riva al mare


martedì 7 settembre 2010

photoshop

Ho trovato questa mia foto di inizio stagione con Pietro e un paio di allieve.
sto cercando un esperto di Photoshop mi occorrerebbe un ritocchino...


lunedì 6 settembre 2010

Papa'

Le regole

1 I figli sono del padre solo quando combinano guai
2 Niente fa impazzire le donne piu' di un uomo con un neonato nel marsupio
3 Il padre moderno cambia pannolini,quello del futuro prende sei mesi di maternita'
4 Due papa' e' meglio di uno 
5 A sessant'anni e' piu' riposante avere dei nipoti che fare figli

Da Internazionale

sabato 4 settembre 2010

ridin' again



Ecco la seconda parte.
0600 AM Bocche di Bonifacio
wakeboard,tavola da surf e monosci direttamente dagli anni 80.

lunedì 30 agosto 2010

mi pagano per tenerli qui 2010




Le parabole di Bruno:il leone albino e la donna nella teca,piu' altri consigli.


Video purtroppo realizzato con iMovie di Apple,e si vede...
Farei parecchio per un pc e windows moviemaker 

sabato 28 agosto 2010

le cose decisive succedono sempre all'improvviso


Nel 1925 Martin Heidegger e Hannah Arendt si conoscono a Marburg,Heidegger ha 36 anni, è sposato, due figli, Hannah Arendt ha 19 anni ed è la sua allieva.
Poco dopo il loro primo incontro,Heidegger le scrive che mai prima nella sua vita, gli era successa una cosa simile.

Ben presto è chiaro – almeno per lui – che la loro storia non può avere un futuro. Apparentemente il motivo è il suo matrimonio, ma leggendo tra le righe delle sue lettere a Hannah, è assai palese che in verità si tratta del suo lavoro.Vuol dire: messo davanti alla scelta tra la realizzazione della sua opera o quella del suo amore, egli sceglie, senza esitare, l’opera.
La loro relazione nasce e muore allo stesso tempo, rimanendo per tutta una vita soltanto un accenno, un sogno che non si realizzerà mai. A Heidegger questa idealizzazione della loro relazione va bene, a Hannah no e sposa nel 1929 Günther Anders, l’allievo meno stimato di Heidegger ; il matrimonio sarà infelice e finirà nel 1937 con il divorzio.
Durante la guerra Hannah,ebrea,scappa negli Stati Uniti.
Nel 1950 cerca di nuovo il contatto con il suo ex-insegnante;una sera di quell'anno avviene a Freiburg il loro primo incontro dopo 25 anni.
Heidegger le manda alcune lettere e fra le altre cose le scrive:"Le cose decisive succedono sempre all’improvviso",e si inventa addirittura poeta. Poesia, fatta come le sue lettere, dei falsi sentimenti di un uomo decisamente non all’altezza dell’amore a lui offerto. La verità è che ha perso l’occasione della sua vita. Ma siccome non può ammetterlo, né davanti a se stesso, né davanti a lei, ha bisogno di parole oscure per mistificare ciò che, senza mezzi termini, è stato il fallimento della sua vita.

Hannah deve aver capito tutto, tanto è vero che dal 1952 al 1967 i contatti fra di loro si fanno sporadici. Non si vedono più e solo negli ultimi anni della loro vita s’avvicinano un’ultima volta.

Il 12. 8.1975, Heidegger e Arendt s’incontrano per l’ultima volta a Freiburg. Quattro mesi dopo Arendt muore d’infarto a New York, Heidegger, 17 anni più vecchio di lei, la segue qualche mese dopo.

giovedì 26 agosto 2010

stanno vincendo loro

in sardegna qualche settimana fa due ragazzi di 25-30 anni discutevano:
"i negri sono una razza di merda .dovrebbero buttarli nei forni"
e l'altro"anche gli zingari li ammazzerei tutti"

ieri a Torino ho visto un ragazzo discutere con una ragazza:
"allora devi stare zitta e non rompere i coglioni.muovi il culo,voi donne non capite un cazzo"
avranno avuto 20-25 anni

quest'estate ho visto degli uomini prendere per il collo un'istruttrice di vela e minacciarla,ho visto l'arroganza la prepotenza ,l'ignoranza e il qualunquismo vincere e avvicinarsi sempre di piu' a me.

sapevo che esisteva tutto questo ma cosi' da vicino non l'avevo mai visto.

stanno vincendo ma non mi avranno.

mercoledì 25 agosto 2010

l'ho fatto ancora.

mi sono addormentato in macchina.in un posteggio di un centro commerciale.
sotterraneo pero',dunque al fresco.
sembrava  che fossi svenuto.
o che mi avessero sparato.
dopo un po' ho sentito picchiare sul vetro.
mi sveglio e vedo una quindicina di persone attorno alla macchina che mi fissano come in un acquario.
una fa "ah meno male non e' morto"(toh!)
e un altra "avra' bevuto"
ho tranquillizzato tutti e sono andato nel centro commerciale.
pero' la seconda aveva un po' ragione.
la sera prima al Phi Beach devo aver esagerato.
ricordo discussioni con posteggiatori piatti di frutta razziati dalle cucine e bicchieri che volavano con dentro un mojito di pessima qualita'.
o era long island?
stendo un velo pietoso su quello che e' successo poi nel centro commerciale.

beh quando Eugenio ha sentito la storia mi fa:
"ah come quando ti sei addormentato sul sofa' di casa mia che sembravi morto.andavi a scatti"
poi dato che non ricordavo mi fa"si' si' quando avevamo preso l'aperitivo con Laura e mentre le parlavi SBAVAVI"
io non ricordavo di aver dato uno spettacolo del genere.
povera Laura.speriamo fosse dopo che ci eravamo lasciati.o forse era prima?
mah.. comunque non ricordavo.
e questo mi preoccupa.
mentre stavo partendo dalla base ieri,un allievo mi e' venuto incontro e mi fa"Patu e' stato davvero un piacere incontrarti.ci siamo conosciuti poco ma PROFONDAMENTE"

nononononono.
non voglio sapere.



beh l'unica che si merita la foto qui e' Laura che rivedo nei prossimi giorni(cosi' le chiedo conferma..).
quella di sinistra.
quella di destra e' Jessica,ma questa e' un'altra storia.

Laura non sbavo piu'.
giuro.

sabato 7 agosto 2010

nu skool

Anima affine

Quella persona con cui c'e stata un' intesa perfetta. subito.quasi senza parlarsi.
la stessa intesa che si ritrova se ci si rivede dopo 10 anni.
Ne esistono poche per ciascuno di noi.
Per alcuni nessuna.

Altri invece le trovano ma le perdono.
Perche' c'e chi scappa quando non riesce a spiegare un'attrazione così forte ma così poco razionale.
E si rifugia in relazioni più tranquille con persone simili ma non uguali a quella che si sforza di rifiutare.

sabato 31 luglio 2010

Foglie morte

Veder cadere le foglie mi lacera dentro

soprattutto le foglie dei viali
soprattutto se sono ippocastani
soprattutto se passano dei bimbi
soprattutto se il cielo è sereno
soprattutto se ho avuto, quel giorno
una buona notizia
soprattutto se il cuore, quel giorno,
non mi fa male
soprattutto se credo, quel giorno,
che quella che amo mi ami
soprattutto se quel giorno
mi sento d’accordo
con gli uomini e con me stesso
veder cadere le foglie mi lacera dentro
soprattutto le foglie dei viali
dei viali d’ippocastani.

Nazim Hikmet (In esilio – da Poesie d’amore, 1963)

il pepato

ci sono ricascato.
avevo promesso di smettere.
e' piu' forte di me
il prosciutto pepato sardo

giuseppe

un po di tempo fa ho letto di questo Giuseppe,originario di un paesino del sud.
Ha lavorato tutta la vita all'estero si e' sposato,aveva figli e nipoti.
ad un certo punto ha deciso di tornare al suo paese d'origine,per sposare una donna che era stata il suo primo amore e che non aveva mai dimenticato.
e cosi' scopri' che lei era vedova da poco .
lei l'ha sposato dicendo che non lo aveva mai dimenticato.(beh normale che poteva dire?)

pare che due persone fra cui c'e' un sentimento molto forte(due innamorati,madre e figlio) sviluppino una sorta di legame mentale che permette di trasmettere inconsapevolmente sensazioni,stati d'animo.
la prova e' stata fatta inserendo due soggetti distanti in una campana di faraday che isola dal mondo esterno.se si induceva in uno dei due una sensazione di paura o di dolore,l'altro la sentiva aumentando battito cardiaco respiro ecc..

Magari Giuseppe ha sentito che era il momento di andarla a cercare
O forse non ce la faceva più a tenersi dentro quel dubbio...

ero giovane avevo bisogno di soldi



come rovinarsi in poche mosse.

venerdì 30 luglio 2010

la montagna

sogno una casa in montagna.
aria fresca
dormite infinite
temperature mai oltre i 25°
la sogno

domenica 25 luglio 2010

perche' il mac e' il peggiore portatile che io abbia mai utilizzato

-solo 2 ingressi usb cosi' vicini che spesso non si possono utilizzare contemporaneamente.
-nessun lettore di carte asd(!!!!!! ce l'ha il mio piccolo pc da 150 euro...)
-track pad che spesso da problemi di utilizzo
-le batterie quando fa molto caldo non si ricaricano(stesso problema dell'iphone)
-antenna wifi che prende male(problema emerso su molti forum mac)
-il software non e' assolutamente intuitivo.esempio :trovare file nascosti con mac e con pc.
-imovie :probabilmente si possono aggiungere foto ai video ma non si capisce come;con windows moviemaker basta trascinarli.stesso problema per la regolazione della musica.certo che mi chiedo quale mente sublime non ha aggiunto sotto "importa video" anche "importa foto"
-non e' compatibile con tutti i dischi esterni,dipende dal tipo di formattazione.figata.
-non ha un programma di base di gestione delle immagini(vedi paint per il pc)
-ha pochi programmi
-non gira bene su tutti i siti(ho problemi con blogger,uno dei piu' grandi aggregati di blog al mondo)
-prende comunque i virus(me ne sono preso uno io "attaccato" ad un driver stampante)
-non esiste il "taglia"
-se modifico un allegato ad una mail prima di inviarlo,viene inviato senza modifiche

In generale la sensazione e' la stessa che provo con un bel film pieno di effetti speciali"tutto qui?"
O quando mi trovo di fronte ad una bella operazione di marketing: ottima comunicazione grande immagine del prodotto buona strategia commerciale,e la sensazione che sotto sotto ci sia un valore che giustifica il prezzo;e quando mi accorgo che non e' così e' troppo tardi .
Bravi ma un buon portatile e' un'altra cosa.
D'altronde se hanno il 3% del mercato una ragione ci sara'.
fortunatamente ho un piccolo pc da 150 euro con cui faccio tutto quello che il mac non e' in grado di fare.
certo che solo con il mac si puo' fare i fighetti in giro.

sabato 24 luglio 2010

Inferno XXVI

ma misi me per l'alto mare aperto
sol con un legno e con quella compagna
picciola da la qual non fui diserto.

Edgar e Edwige


Edgar Morin e' un filosofo francese.
Ha scritto un libro,"Inseparable"dedicato a sua moglie Edwige che e' morta di tumore da poco.
L'aveva conosciuta in America Latina nel 1961 e se ne era innamorato perdutamente ma lei era gia' sposata e con dei figli.
Dopo 17 anni l'ha rivista a Parigi e sono diventati amanti.
Dopo qualche anno l'ha sposata.

Nel libro trasmette la sua impotenza di fronte ad una separazione che ancora non accetta;e il distacco si trasforma in una  presenza ancora piu' intensa,muta ma costante,inseparabile.


venerdì 2 luglio 2010

il mio primo giorno di vita




Nessun'altro come lui.Anita Ekberg ha detto cosi' di Gianni Agnelli.
Non aveva mai amato nessuno prima di incontrarlo e non amo' piu' nessun altro dopo.


Mi ha ricordato questa canzone di Bright Eyes.



sabato 26 giugno 2010

martedì 8 giugno 2010

I tangheri

e' il momento del tango.
va molto di moda qui a Porto Pozzo.
ecco ilMichi e Manu impeganti in un tete à tete

venerdì 28 maggio 2010

mi pagano per tenerli qui 2010

il michi che tenta uno dei suoi numeri.
alta scuola

DeCretino Legge

se la pubblicazione delle intercettazioni viola la privacy bisognerebbe punire chi le pubblica.
perche' l'attuale ddl sulle intercettazioni le limita?
non e' lo strumento che e' sbagliato,ma solo eventualmente,l'uso che se ne fa.
o forse no?

e comunque anche limitate,se pubblicate,violeranno sempre la privacy!
seguendo il "ragionamento" dei promotori del ddl,andrebbero eliminate.

il ddl sulle intercettazioni non ha niente a che fare con la privacy
difficile da accettare
a meno che non si passi la notizia fra una partita di calcio e una sfilata di culi e tette.

mercoledì 12 maggio 2010

Courtney

Una misto di Sid Vicious e Lou Reed.
Ci ha messo 5 anni per terminare questo album.
A forza di rehab.




lunedì 10 maggio 2010

il sushi mi ama


Anche se ci ho messo un po' con sto cazzo di Mac a regolare la luminosita' della foto.
Non comprate Mac.
A meno che non siate dei fighetti alternativi.

Vendo il mio.
Contattatemi.

martedì 4 maggio 2010

il solito circo

Anche quest'anno abbiamo attirato un buon numero di persone sulla battigia della spiaggia del Pozzo.
L'occasione,come al solito,la messa a mare degli Stark,i nostri cabinati.
Un nostro pezzo forte.

pescaggio degli Stark circa un metro
profondita' dell'acqua sul punto di posa delle barche 30 cm circa( anche 40 con alta marea)

ecco le foto della posa del primo Stark

A breve il video
Si',perche' c'era anche qualcuno che ci riprendeva.

Ma in compenso anche quest'anno nessuno ha chiamato i carabinieri per farci portare via.